Lettori fissi

sabato 5 gennaio 2013

Flamigni


Sono nati come pasticcieri artigianali e, per certi versi, tali sono rimasti. I loro capostipiti, i fratelli ArmandoLieto e Aurelio Flamigni, hanno aperto la loro pasticceria in piazza Saffi, a Forlì, nel 1930. Qualche anno dopo i negozi si erano moltiplicati, diventando la tappa obbligata per tutti i viaggiatori che dal Nord si recavano sulla riviera adriatica. I segreti? Giusto un certo rigore e la scelta degli ingredienti migliori. In una parola, la qualità.




La qualità delle persone, dal punto di vista di Flamigni, è fatta di competenza e di passione per il proprio lavoro, ma anche di capacità di collaborazione e di lealtà. 



Non c’è urgenza che tenga quando si tratta di trovare o, ancora meglio, di formare persone con queste caratteristiche, che in Flamigni sono le più apprezzate.
Cercare – e trovare – ingredienti di qualità è uno dei compiti più impegnativi. Bisogna conoscere il mercato, conoscere i prodotti, avere un buon palato, avere buone capacità d’investimento. Sono tutte doti che si costruiscono col tempo. E dal 1930 Flamigni ne ha avuto per raggiungere i suoi traguardi attuali.
Le lavorazioni più accurate sono anche quelle più lente. Non c’è da stupirsi: sono quelle che trattano con più attenzione gli ingredienti, per esaltarne le qualità organolettiche. Vorrà dire qualcosa se in Flamigni la versata dell’albume in una cotta di torrone friabile dura un’ora e venti e la sua cottura a bagnomaria dura quattro ore.

Il panettone è partito da Milano, ma ha conquistato tutt’Italia. È il simbolo del Natale. Non c’è dolce del nostro Paese più noto all’estero e più rappresentativo di come gli italiani amino celebrare le ricorrenze.
I panettoni Flamigni sono preparati con ingredienti naturali d’eccellenza. La loro lavorazione rispetta i criteri tradizionali e, dove possibile, avviene a mano, per esaltare la bontà delle materie prime. Genuinità e digeribilità discendono dall’impegno Flamigni a creare prodotti sani.




Il territorio dove Flamigni ha avuto origine è celebre per le colture di frutta e verdura che riforniscono i mercati di tutta Italia ed è apprezzato per specialità gastronomiche che implicano grande manualità, come i cappelletti, le tagliatelle, gli strozzapreti, la piadina.


Questa terra così fertile ha anche un tradizionale legame con il torrone. Il 25 novembre, durante la fiera di Santa Caterina che si celebra a Forlì, è tradizione che se ne regali uno alle ragazze. Anche da questo può essere nata la particolare predilezione di Flamigni per il torrone.



Il torrone è un dolce antico, un pezzo della nostra comune identità. Il suo sapore è una macchina del tempo, che ci fa sentire come i nostri bisnonni quando erano bambini, a Natale, e ne ricevevano un frammento da sgranocchiare.

I torroni Flamigni sono genuini e digeribili: contengono solo ingredienti naturali d’eccellenza. E sono lavorati a mano: materie prime così nobili meritano di essere trattate con il dovuto rispetto.
L'azienda ha gentilmente voluto inviarmi un gradito omaggio per Natale con un pacco contenente alcuni loro prodotti, vediamo un pò...





Il pacco conteneva:
Panettone con amarene e cioccolato
Amaretti ripieni alla frutta
Torrone alle mandorle 
Torrone al pistacchio
In famiglia abbiamo deciso di degustare i prodotti il giorno di Natale e ecco a voi l'apertura delle confezioni ed il taglio del panettone...













Inutile dire che in pochi minuti tutti hanno degustato i prodotti Flamigni a fine pasto e son rimasti soddisfatti della qualità e della bontà! Il Panettone è stato il mio preferito molto soffice e gustoso!!!
Grazie Flamigni!!!

Potete contattare l'azienda per maggiori info al loro sito oppure alla pagina Facebook.

23 commenti:

  1. Bellissimi prodotti, ma sopratutto ottimi!!
    Davvero una scoperta eccellente!!

    RispondiElimina
  2. Buoni i prodotti Flamigni!! I torroncini hanno fatto impazzire tutti!!

    RispondiElimina
  3. prodotti bellissimi oltre che ottimi

    RispondiElimina
  4. poi le confezione regalo che ci sono nel sito sono stupende...oltre che ad essere prodotti buonissimi direi ottimi!!!!

    RispondiElimina
  5. ho assaggiato anche io il panettone cioccolato ed amarena ed è sorprendentemente buono

    RispondiElimina
  6. buono e il miglior panettone

    RispondiElimina
  7. che buoni i prodotti flamigni, davvero gustosi e di gran qualità!

    RispondiElimina
  8. non conoscevo questi prodotti ma sembrano proprio di grande qualita'..ps: nuova follower^_^

    RispondiElimina
  9. mamma mia è buonissimo il panettone,morbido e gustoso come piace a me ... gli amaretti sono troppo buoni e il torrone davvero favoloso

    RispondiElimina
  10. adoro le bellissime confezioni di questa azienda, si fa sempre un figurone!

    RispondiElimina
  11. ottimi i prodotti Flamigni , in particolare quel panettone è ottimo!

    RispondiElimina
  12. devo provarlo anche io ........ORA!

    RispondiElimina
  13. I prodotti Flamigni sono deliziosi ed elegantissimi!

    RispondiElimina
  14. Mamma mia chissà che buono il panettone *.*

    RispondiElimina
  15. li ho assaggiati anch'io e li trovo magnifici!!!

    RispondiElimina
  16. mi sarebbe piaciuto provarli sembrano prodotti molto invitanti

    RispondiElimina
  17. i prodotti flamigni sono ottimi!!! brava

    RispondiElimina
  18. Quella foto dei torroni mi fa venire l'acquolina in bocca!!

    RispondiElimina
  19. ottimi questi prodotti sono deliziosi.

    RispondiElimina
  20. nonostante le varie abbuffate di questi giorni guardare queste foto ...rimette apppetito:)

    RispondiElimina